Chargement...

Traduzione a solo scopo informativo

In caso di difficoltà di interpretazione, le versioni francese e inglese del Contratto-quadro prevarranno su altre traduzioni esistenti.

Condizioni generali di Utilizzo di Servizi di pagamento – Contratto quadro di Servizi di pagamento

Versione 2021

 

Il Titolare, da una parte

e,

Lemonway, società per azioni semplificata, con sede legale in 8 rue du Sentier, 75002 Paris, Francia, iscritta nel registro del commercio e delle imprese di Paris con il numero 500 486 915 (“Lemonway“), autorizzata in data 24 dicembre 2012 dall’Autorità di Controllo Prudenziale e di Risoluzione («ACPR », Francia, sito Internet http://acpr.banque-france.fr/) 4 place de Budapest CS 92459, 75436 Parigi, in qualità di Istituto di Pagamento Ibrido, con il numero 16 568 J, dall’altra parte.

Designati individualmente come “Partito” e insieme come “Parti“.

 

AVVERTENZA

Il Titolare può, in qualsiasi momento, consultare questo Contratto-quadro, riprodurlo, archiviarlo nel suo computer o in altro supporto, trasferirlo mediante posta elettronica o stamparlo su carta al fine di conservarlo.

In conformità alla legge, è possibile verificare in qualsiasi momento sul sito regafi.fr l’autorizzazione di Lemonway in qualità di istituto di pagamento. Il Sito IInternet dell’istituto di pagamento Lemonway è il seguente: www.lemonway.com

 

1. OGGETTO

Il presente “Contratto quadro di Servizi di pagamento” è consultabile in qualsiasi momento sul Sito Internet (https://www.lemonway.com). Esso regola i termini e le condizioni di apertura di un Conto di pagamento da parte di Lemonway a nome del titolare e la fornitura di Servizi di pagamento. Il Titolare è invitato a leggerli attentamente prima di accettarli.

 

2. DEFINIZIONI

I termini utilizzati nel presente Contratto-quadro, laddove utilizzati con la prima lettera in maiuscolo e a prescindere dal fatto che siano utilizzati al singolare o al plurale, avranno il significato indicato di seguito:

  • Beneficiario: persona fisica o giuridica indicata dal Titolare come destinataria di un bonifico proveniente dal suo Conto di pagamento. Il Beneficiario può essere il Titolare.
  • Contratto-quadro: Contratto-quadro di Servizi di pagamento come definito all’articolo L.314-12 del Codice monetario e finanziario stipulato fra Lemonway e il Titolare costituito dalle presenti. CGU.
  • Conto di pagamento: Conto di pagamento ai sensi dell’articolo L.314-1 del Codice monetario e finanziario aperto nei libri di Lemonway ai fini di registrare a debito e a credito le Operazioni di pagamento, le spese dovute dal Titolare e le regolarizzazioni connesse alle sue Operazioni e di compensare questi importi alla data di registrazione per far apparire un saldo netto.
  • Giorno Lavorativo: un giorno diverso da un sabato, una domenica o un giorno festivo.
  • Operazioni di pagamento: azione consistente nel versare, trasferire o ritirare dei fondi dal o verso il Conto di pagamento, a prescindere da obbligazioni sottostanti fra il Pagatore e il Beneficiario.
  • Ordine di pagamento: consenso del Titolare accordato in base al dispositivo personalizzato e alle procedure concordati dal Titolare e dal Lemonway, al fine di autorizzare un’Operazione di pagamento.
  • Partner: società commerciale che gestisce il Sito Partner e utilizza i servizi di Lemonway.
  • Pagatore: Persona fisica o giuridica che può essere il Titolare in caso di alimentazione del suo Conto di pagamento o utilizzatrice del Sito Partner.
  • Deposito: importo disponibile registrato a credito del Conto di pagamento che può essere destinato all’esecuzione di Operazioni di pagamento future, determinato da Lemonway dopo la contabilizzazione delle Operazioni di pagamento in corso e dell’importo del Deposito bloccato di cui all’articolo 5.
  • Prestatore di Servizi di pagamento (PSP) terzo: prestatore di Servizi di pagamento (istituto finanziario) autorizzato da un’autorità di uno Stato che fa parte dello Spazio Economico Europeo che abbia aperto un conto bancario o di pagamento a nome del Titolare.
  • Servizi di pagamento: servizi forniti da Lemonway in applicazione del Contratto-quadro e comprendenti l’esecuzione di bonifici e l’acquisizione di ordini di pagamento mediante carte e bonifico nonché l’incasso di assegni.
  • Sito Internet: Indica il sito internet http://www.lemonway.com dal quale propone i Servizi di pagamento.
  • Sito Partner o Sito: Indica il sito e/o l’applicazione gestita dal Partner al fine di consentire a delle persone di effettuare Operazioni di pagamento.
  • Titolare: Persona fisica o giuridica che dispone di un Conto di pagamento che permette di effettuare e/o di ricevere un’Operazione di pagamento.

 

3. APERTURA DI UN CONTO DI PAGAMENTO

Il Titolare deve attenersi alla procedura di apertura di un Conto di pagamento descritta di seguito.

3.1 Dichiarazioni preliminari del Titolare

Il Titolare, persona giuridica o fisica maggiorenne capace di intendere e di volere, dichiara espressamente di disporre della capacità e/o di aver ricevuto le autorizzazioni necessarie per utilizzare i Servizi di pagamento forniti da Lemonway e libera Lemonway da ogni responsabilità derivantele da una dichiarazione falsa.

Il Titolare dichiara di agire per proprio conto. Il Titolare ha l’obbligo di utilizzare i servizi forniti da Lemonway in buona fede, per fini leciti e nel rispetto delle disposizioni del Contratto-quadro.

Il Titolare persona fisica dichiara di essere residente in Francia o nello Spazio Economico Europeo.

Per altri paesi di residenza o di iscrizione, Lemonway si riserva la possibilità di esaminare la domanda di apertura di un Conto di pagamento per conformarsi al perimetro geografico di autorizzazione.

3.2 Invio dei documenti di identificazione

Lemonway informa il Titolare che, in conformità agli obblighi di identificazione relativi alla lotta contro il riciclaggio e il finanziamento del terrorismo, l’apertura del Conto di pagamento è condizionata all’invio e alla convalida dei documenti di identificazione richiesti in funzione della qualità del Titolare.

Lemonway si riserva il diritto di chiedere altri documenti o informazioni aggiuntive, per consentirle di effettuare le verifiche utili in relazione all’adempimento dei suoi obblighi legali anche in materia di lotta contro il riciclaggio di capitali.

Il Titolare accetta che il Sito Partner invii questi documenti Lemonway trasmettendoli e caricandoli per via informatica nei sistemi informatici di Lemonway.

3.3 Modalità di accettazione del Contratto-quadro

Il Contratto-quadro deve essere accettato dal Titolare con qualsiasi mezzo. Quest’ultimo riconosce di aver letto attentamente, compreso e accettato il Contratto-quadro nella sua totalità.

3.4 Accettazione di apertura di un Conto di pagamento

Lemonway può negare l’apertura di un Conto di pagamento per qualsiasi motivo senza dover giustificare la sua decisione. Essa non comporterà alcun risarcimento danni.

Fatta salva l’autorizzazione espressa e scritta del suo legale rappresentante, il minore di età inferiore a diciotto (18) anni può aprire un Conto di pagamento.

A tal fine, i documenti di identificazione richiesti saranno quelli del rappresentante legale che ha rilasciato l’autorizzazione espressa e scritta, del minore nonché un documento di attestazione del potere (libretto di famiglia, decisione del giudice che conferisce il potere di rappresentanza).

Il Sito Partner potrà inviare al Titolare per Email l’accettazione o il rifiuto dell’apertura del suo Conto di pagamento. A partire dall’accettazione, il Titolare può identificarsi sul Sito Partner per verificare che il suo Conto sia aperto.

3.5 Regime specifico della clientela occasionale.

Il cliente occasionale è il cliente “di passaggio” che chiede l’intervento di Lemonway per la realizzazione di un’Operazione di pagamento isolata o di più Operazioni di pagamento che presentino un nesso tra di loro nel limite dei massimali applicabili da Lemonway. Le Operazioni effettuate da un cliente occasionale non saranno oggetto di apertura di un Conto di pagamento.

Lemonway ricorda che il regime specifico della clientela occasionale è applicabile esclusivamente a una certa tipologia di clientela e di attività.

La accettazione del presente Contratto-quadro non costituisce un inizio di rapporto di affari e l’apertura di un Conto di pagamento qualora sia applicabile il regime specifico della clientela occasionale.

Lemonway ricorda che qualora si superino i massimali di Operazioni di pagamento applicabili, l’apertura di un Conto di pagamento sarà obbligatoria per effettuare nuove Operazioni di pagamento.

 

4. ACCREDITARE UN CONTO DI PAGAMENTO

4.1 Alimentazione del Conto di pagamento

Il Titolare può procedere all’alimentazione del suo Conto di pagamento con i mezzi di pagamento messi a sua disposizione dal Partner di Lemonway.

Quando si finanzia il Conto di pagamento tramite bonifico bancario, assegno (solo in Francia) o addebito diretto, queste Operazioni di Pagamento devono essere effettuate su un conto bancario aperto a nome di Lemonway. Lemonway accrediterà quindi i fondi corrispondenti, una volta ricevuti, sul Conto di pagamento.

Lemonway può rifiutare o annullare la registrazione del mezzo di pagamento utilizzato dal Titolare come misura di sicurezza.

Lemonway imposta dei massimali di pagamento a tutela del Titolare e nel rispetto della normativa vigente in materia di Servizi di pagamento. Per combattere la frode, Lemonway applica dei massimali unici, al giorno, al mese e all’anno, nonché ogni forma restrittiva (segnatamente riguardo una netta autenticazione del Titolare).

Il Titolare è informato che le Operazioni di pagamento che rischino di comportare un superamento dei massimali applicabili saranno automaticamente respinte da Lemonway.

Le Operazioni mediante carta bancaria o di pagamento, che fossero oggetto di insoluto, rifiuto o opposizione saranno immediatamente oggetto della detrazione del relativo importo, da parte di Lemonway, dal saldo netto del Conto di pagamento. Se il saldo netto è insufficiente, Lemonway è autorizzata a utilizzare ogni possibile via di ricorso nei confronti del Titolare per recuperare l’importo dovuto. Inoltre, Lemonway avrà il diritto di negare l’esecuzione di tutti i futuri trasferimenti di fondi effettuati mediante la carta all’origine dell’incidente.

Inoltre, Lemonway addebita sul Conto di pagamento del Titolare le Operazioni di pagamento respinte e altre ammende eventualmente prescritte dalle reti di accettazione.

4.2 Tempi di registrazione dei fondi sul Conto

Lemonway registrerà i fondi risultanti dall’acquisizione di un’Operazione di pagamento mediante carta o bonifico nei tempi più brevi e entro la fine del Giorno Lavorativo in cui sono pervenuti a Lemonway.

I tempi di registrazione dei fondi nel Conti possono essere più lunghi in caso di utilizzo di un altro mezzo di pagamento messo a disposizione di Lemonway.

Per motivi di sicurezza, i tempi di registrazione possono essere più lunghi in caso di sospetta frode in attesa di ricevere ulteriori informazioni dal Titolare o da altri terzi interessati.

 

5. ADDEBITARE UN CONTO DI PAGAMENTO MEDIANTE BONIFICO

5.1 Attivare un Ordine di pagamento

Lemonway fornisce un servizio di pagamento che permette ai Titolari che dispongono di un Conto di pagamento di impartire a Lemonway istruzioni di eseguire un bonifico a condizione che il Deposito del Conto sia superiore all’importo totale del bonifico (spese incluse). In caso di Deposito insufficiente, l’Ordine di pagamento sarà automaticamente respinto.

Il Deposito disponibile corrisponde al saldo netto del Conto di pagamento fatta esclusione del Deposito bloccato e delle Operazioni in corso. L’importo del Deposito bloccato è stabilito da Lemonway per coprire le eventuali regolarizzazioni derivanti dalla contestazione di un Ordine di pagamento. Tale contestazione può essere effettuata entro tredici (13) mesi dall’addebito in Conto dell’Operazione.

L’Ordine di pagamento potrà essere disposto all’attenzione di un altro Conto di pagamento aperto nei libri di Lemonway, ovvero in un conto bancario a nome del Titolare aperto nei libri di un PSP terzo autorizzato.

L’Ordine di pagamento dovrà contenere le seguenti informazioni:

  • l’importo in euro o in valuta estera;
  • il cognome e nome del Beneficiario;
  • il numero del suo conto bancario aperto nei libri del PSP terzo.

Il Titolare riconosce che se la valuta del Conto di pagamento differisce da quella del conto bancario sul quale si effettuerà il bonifico dei fondi il PSP del Beneficiario addebiterà delle spese di carico. Spetta al Partner di Lemonway e al PSP del Beneficiario informare il Beneficiario, prima dell’acquisizione di un ordine di bonifico, del tasso di cambio praticato, delle spese e dei tempi di esecuzione. Questa informazione dovrà essere comunicata al Titolare Pagatore dal Partner.

Lemonway non potrà essere ritenuta responsabile qualora le coordinate bancarie comunicate per le richieste di bonifico siano errate o non aggiornate.

5.2 Irrevocabilità di un Ordine di pagamento

L’Ordine di pagamento validamente impartito da un Titolare è irrevocabile per il Titolare. Il Titolare non potrà dunque chiederne l’annullamento.

Lemonway potrà comunque bloccare gli Ordini di pagamento in caso di sospetta frode o di violazione delle norme applicabili in materia di lotta contro il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo (LRD-FT).

Gli Ordini di pagamento dovranno preliminarmente raccogliere il consenso del Pagatore o del Titolare. In assenza di tale consenso, l’Operazione o la serie di Pperazioni di pagamento è ritenuta non autorizzata.

Il consenso può essere ritirato dal Pagatore fintanto che l’Ordine di pagamento non ha acquisito un carattere di irrevocabilità ai sensi del disposto dell’articolo L.133-8 del Codice monetario e finanziario.

Quando l’Operazione di pagamento è attivata dal Beneficiario o dal Pagatore che impartisce un ordine di pagamento tramite il Beneficiario, il Pagatore non può revocare l’ordine di pagamento dopo aver trasmesso l’Ordine di pagamento al Beneficiario o espresso il suo consenso all’esecuzione dell’Operazione di pagamento al Beneficiario.

Potrà essere ritirato anche il consenso all’esecuzione di una serie di Operazioni di pagamento, e, di conseguenza, le Operazioni successive saranno ritenute non autorizzate.

5.3 Importi dei massimali e limiti applicabili

Le Operazioni di pagamento che rischiano di comportare un superamento dei massimali applicabili all’importo dei pagamenti mensili cumulati saranno automaticamente respinte da Lemonway.

Lemonway potrà attivare in qualsiasi momento altri massimali o blocchi in caso di rischio di frode.

Lemonway si riserva il diritto di regolarizzare un’Operazione di pagamento qualora un’operazione di trasferimento di fondi mediante carta bancaria o di pagamento utilizzata per accreditare il Conto di pagamento al fine di realizzare questa operazione sia respinta o annullata dal PSP emittente della carta.

5.4 Tempi di esecuzione

I tempi massimi di esecuzione dei Servizi di pagamento, in conformità al decreto del 29 luglio 2009, applicativo dell’articolo L.133-13 del Codice monetario e finanziario, sono i seguenti:

  • un’Operazione di pagamento attivata in un Giorno Lavorativo sarà eseguita da Lemonway entro il Giorno Lavorativo seguente se realizzata in euro a favore di un istituto di credito situato in uno Stato membro dell’Unione europea;
  • un’Operazione di pagamento attivata in un Giorno Lavorativo sarà eseguita da Lemonway entro la fine del suddetto Giorno Lavorativo se realizzata in euro a favore di un altro Conto di pagamento.

 

6. REPORTING – ESTRATTI

Tutte le Operazioni di pagamento sono riportate in un estratto elaborato in tempo reale per ogni Conto di pagamento.

Il Titolare avrà accesso agli estratti del Conto di pagamento che riportano tutte le operazioni di pagamento registrate a debito o a credito di questo conto mediante il Sito Partner.

Il periodo di consultazione è mantenuto per due (2) anni, oltre all’anno in corso. Lemonway conserverà su un supporto elettronico di archiviazione, per i tempi regolamentari applicabili, le registrazioni e i documenti delle Operazioni di pagamento effettuate.

 

7. DURATA DEL CONTRATTO-QUADRO E DATA DI ENTRATA IN VIGORE

Il Contratto-quadro entra in vigore al momento dell’accettazione del presente atto da parte del Titolare e a tempo indeterminato.

Il Titolare dispone di un periodo di quattordici (14) giorni di calendario per recedere dal Contratto- quadro, senza spese, se sussistono i requisiti dell’articolo D 341-1 del Codice monetario e finanziario per le persone giuridiche o se è persona fisica. Questo periodo decorre dal giorno in cui il Contratto-quadro viene stipulato, vale a dire il giorno in cui il Titolare ha accettato le presenti condizioni generali. Entro questo termine di recesso, l’esecuzione del Contratto-quadro potrà avere inizio solo su richiesta espressa del Titolare. Il Titolare riconosce espressamente e accetta che le istruzioni di pagamento indirizzate Lemonway entro la scadenza del termine di recesso costituiscono una richiesta espressa del Titolare di eseguire il Contratto-quadro. Il Titolare non avrà dunque il diritto di annullare un’istruzione di pagamento da egli stesso impartita e confermata nel periodo previsto per il recesso.

Questo diritto di recesso può essere esercitato dal Titolare senza penali e senza necessità di motivazione.

Il Titolare è tenuto a comunicare la sua decisione di recedere a Lemonway con qualsiasi mezzo. Se il Titolare non esercita il diritto di recesso, il Contratto-quadro resterà in vigore in conformità alle disposizioni delle presenti condizioni generali. Per risolvere il Contratto-quadro dovrà conformarsi alle condizioni di risoluzione di cui all’articolo 19.

 

8. RECLAMI

I reclami in merito ai rapporti fra i due Titolari o fra un Titolare e un terzo non possono essere accolti da Lemonway. Il presente articolo e il Contratto quadro trattano solo di quelli relativi alla mancata o cattiva esecuzione di un’Operazione di pagamento eseguita da Lemonway.

I reclami (contestazioni, diritti di opposizione, di accesso e di rettifica) possono essere esercitati gratuitamente indirizzandoli a Lemonway mediante la pagina dei reclami disponible sul Sito Internet de Lemonway: www.lemonway.com/claim o per corrispondenza al seguente indirizzo:

Société Lemonway – Service Réclamation – 8 rue du Sentier, CS 60820, 75083 Paris CEDEX 2, Francia.

Le contestazioni o richieste relative:

  • a informazioni comunicate da Lemonway in applicazione del Contratto-quadro;
  • a un errore nell’esecuzione dei Servizi di pagamento o nella mancata esecuzione:
  • a un errore nel prelievo di commissioni, imposte o spese da parte di Lemonway;

devono essere notificate a Lemonway dal Titolare nei tempi più brevi a decorrere dal giorno in cui il Titolare ne è venuto o si presume esserne venuto a conoscenza o in altri tempi più lunghi previsti da disposizioni particolari o dalla legge.

In conformità alla raccomandazione dell’ACPR 2016-R-02 del 14 novembre 2016, entro dieci giorni verrà inviato un avviso di ricevimento. I reclami verranno trattati entro due mesi a decorrere dal ricevimento.

In assenza di accordo amichevole, il Titolare che opera per esigenze non professionali può rivolgersi, per corrispondenza, a un mediatore indipendente, che si può adire gratuitamente in caso di controversia insorta dall’applicazione del presente atto il Mediatore dell’AFEPAME, 36 rue de Taitbout 75009 Parigi, e ciò fatte salve altre vie di azioni legali.

 

9. SPESE

A fronte della fornitura dei Servizi di pagamento al Titolare, Lemonway percepirà un compenso il cui importo e le cui condizioni sono concordate dal Titolare e da Lemonway.

Lemonway informa il Titolare che il Partner si fa carico di tutte le spese relative alla fornitura dei Servizi di pagamento.

 

10. SICUREZZA

10.1 Obbligo di notifica

Il Titolare ha l’obbligo di informare immediatamente Lemonway in caso di sospetto accesso al o utilizzo fraudolento del suo Conto di pagamento o di eventi che possano portare a tale utilizzo, quali ma non in via limitativa: la perdita, la divulgazione accidentale o appropriazione indebita degli identificativi del suo Conto di pagamento o un’Operazione non autorizzata.

Questa notifica deve essere effettuata mediante l’invio di posta elettronica al seguente indirizzo email: alerte.lcbft@lemonway.com e essere confermata per corrispondenza al seguente indirizzo:

Société Lemonway – Service Sécurité Financière – 8 rue du Sentier, CS 60820, 75083 Paris CEDEX 2.

10.2 Prevenzione

Lemonway si adopererà con ogni mezzo per impedire altri utilizzi del Conto di pagamento. Il Partner dispone anche di propri mezzi protetti di comunicazione con il Titolare sotto la sua responsabilità.

10.3 Utilizzo di cookie

Lemonway informa il Titolare che nell’ambito dei Servizi di pagamento potranno essere utilizzati dei cookie. I cookie servono innanzi tutto a migliorare il funzionamento dei Servizi di pagamento segnatamente in termini di rapidità.

Il Titolare è informato che può rifiutare i cookie con Lemonway nei parametri del suo browser, ma che ciò potrebbe alterare il suo utilizzo dei Servizi di pagamento.

10.4 Interruzione dei Servizi di pagamento

Lemonway si impegna ad avvalersi di tutti i mezzi ragionevoli di cui dispone per garantire un servizio permanente. Tuttavia, Lemonway non garantisce l’accesso continuo, ininterrotto ai Servizi di pagamento. Di conseguenza Lemonway non potrà essere ritenuta responsabile del ritardo e/o della non accessibilità totale o parziale ai Servizi di pagamento, laddove siano causati da fattori al di fuori del controllo ragionevole di Lemonway.

Il Titolare è informato che Lemonway può interrompere, occasionalmente, l’accesso alla totalità o a parte dei Servizi di pagamento:

  • per consentire le riparazioni, manutenzioni, aggiunte di funzionalità,
  • in caso di sospetto tentativo di pirateria, di appropriazione indebita di fondi o di altri rischi di violazione;
  • in base a richieste o istruzioni da parte di persone o autorità competenti autorizzate

Lemonway non può essere ritenuta responsabile in nessun caso dei danni eventualmente risultanti da queste sospensioni.

Alla normale ripresa del servizio, Lemonway si adopererà con ogni ragionevole sforzo per trattare le Operazioni di pagamento in sospeso nei tempi più brevi.

10.5 Opposizione al dispositivo di sicurezza

Il Titolare può presentare opposizione contattando Lemonway mediante la pagina dei reclami disponible sul Sito Internet de Lemonway: www.lemonway.com/claim o per telefono al numero: +33 1 76 44 04 60.

Per dispositivo di sicurezza si intendono le misure di protezione delle Operazioni di pagamento e/o di accesso del Titolare al suo Conto tramite lo spazio clienti del Sito Partner, in conformità alla normativa vigente.

Per questa opposizione verrà creato un numero di registrazione che sarà conservato per 18 mesi. Su richiesta scritta del Titolare e entro la scadenza di tale termine, Lemonway gli trasmetterà una copia di questa opposizione.

Lemonway non sarà considerata responsabile delle conseguenze di un’opposizione non proveniente dal Titolare. La domanda di opposizione si considera effettuata alla data di ricevimento effettiva della domanda da parte di Lemonway o di persona da essa incaricata a tal fine. In caso di furto o di utilizzo fraudolento, Lemonway è autorizzata a chiedere una ricevuta o una copia della presentazione di opposizione al Titolare, il quale si impegna a rispondervi in tempi brevi.

Lemonway bloccherà l’accesso al Conto di pagamento.

 

11. RESPONSABILITÀ

In conformità all’articolo L. 133-22 del Codice monetario e finanziario, Lemonway è responsabile, fatti salvi gli articoli L. 133-5 e L. 133-21 del Codice monetario e finanziario, della corretta esecuzione dell’Operazione di pagamento nei confronti del Titolare Pagatore sino al ricevimento dei fondi da parte del PSP terzo del Beneficiario. Laddove Lemonway fosse responsabile di un’Operazione di pagamento eseguita in modo non corretto per sua colpa, Lemonway restituirà immediatamente l’importo dovuto al Pagatore e riporterà il conto di addebito alla situazione esistente se l’Operazione di pagamento eseguita in modo non corretto non avesse avuto luogo.

Il Titolare che opera a fini non professionali che intenda contestare un’Operazione di pagamento da egli non autorizzata deve contattare il servizio clienti in conformità all’articolo 8 nei tempi più brevi dopo che essere venuto a conoscenza dell’anomalia e entro 13 mesi dalla registrazione dell’Operazione di pagamento. In caso di utilizzo del dispositivo di sicurezza, le Operazioni di pagamento non autorizzate effettuate prima della notifica dell’opposizione sono a carico del Titolare che opera a fini non professionali, nel limite di un massimale di 50 euro in conformità all’articolo L.133-19 del Codice monetario e finanziario. Tuttavia, Lemonway non sarà responsabile in caso di colpa del Titolare quale un inadempimento volontario o che costituisca grave inadempimento alle sue obbligazioni, comunicazione tardiva dell’opposizione o mala fede. In caso di sottrazione dei suoi dati o di contraffazione, le perdite risultanti dalle Operazioni di pagamento effettuate prima dell’opposizione da parte del Titolare che opera a fini non professionali sono a carico di Lemonway, salvo in caso di colpa come precisato in precedenza. Le Operazioni di pagamento effettuate dopo l’opposizione del Titolare che opera a fini non professionali sono a carico di Lemonway salvo in caso di frode.

Lemonway non ha il diritto di annullare un Ordine di pagamento irrevocabile su richiesta del Titolare.

Lemonway non è in nessun caso responsabile dei danni indiretti, quali danno commerciale, perdita di clientela, turbativa commerciale di qualsiasi tipo, mancato guadagno, perdita di immagine subita da un Titolare, o da terzi, e che potrebbero derivare dai Servizi di pagamento forniti da Lemonway. Le azioni rivolte contro un Titolare da terzi sono assimilate a danno diretto e, di conseguenza, non danno diritto a riparazione.

Salvo diversa stipulazione delle presenti condizioni generali o delle norme imperative e fatte salve altre cause di esclusione o limitazione di responsabilità previste dal presente atto, in nessun caso Lemonway potrà essere ritenuta responsabile di danni causati da casi di forza maggiore o da eventi al di fuori de suo controllo o da misure o disposizioni legislative prese dalle autorità francesi o estere. Si considerano caso di forza maggiore o evento al di fuori del suo controllo, segnatamente, ma non in via limitativa: guasto elettrico, incendio o inondazione, sciopero del personale o di un subappaltatore o fornitore, disfunzione dei sistemi interbancari o di pagamento mediante carta bancaria, turbativa dell’ordine pubblico, negligenza di terzi nel senso previsto dalla giurisprudenza e della dottrina quali persone responsabili della fornitura elettrica, dei servizi di telecomunicazione o di alloggio.

 

12. PROTEZIONE DEI FONDI CLIENTI

Lemonway conserverà i fondi disponibili iscritti a credito del Conto di pagamento del Titolare al termine di entro la prima Giorno Lavorativo successiva al giorno in cui i fondi sono stati ricevuti su un conto di accantonamento aperto presso banche partner di Lemonway in conformità all’articolo L.522-17 del Codice monetario e finanziario.

 

13. DECESSO – CONTO DI PAGAMENTO INATTIVO – PROCURA

13.1 Decesso

In caso di decesso del Titolare del Conto di pagamento, Lemonway dovrà esserne informata con la massima rapidità dagli aventi diritto o dal loro mandatario. Se questa comunicazione viene fornita verbalmente, dovrà essere confermata per iscritto. Ricevuta tale comunicazione scritta, Lemonway verificherà che non siano effettuate nuove Operazioni di pagamento e procederà alla chiusura del Conto.

Se il Deposito che Lemonway detiene a nome del defunto è superiore alle spese che permettono di sostenere i costi di ritiro, potrà essere rimborsato agli aventi diritto sono se questi aventi diritto o il loro mandatario produrranno documenti probatori,in base alla legislazione applicabile, da cui risulti la devoluzione della successione nonché altri documenti che Lemonway riterrà necessari.

In caso di mancato bonifico per qualsiasi motivo, compresa la mancata produzione di documento probatorio a Lemonway, si applicheranno al Deposito le disposizioni dell’articolo 13.2 delle presenti condizioni generali.

13.2 Conto inattivo

Un Conto di pagamento è considerato inattivo se:

1. a) il Conto di pagamento non è stato oggetto di Operazioni di pagamento per un periodo di dodici mesi nel corso del quale, salvo iscrizione di debito da parte di Lemonway comprensiva di spese e commissioni di qualsiasi natura e;

b) il Titolare del Conto, il suo rappresentante legale o la persona da lui autorizzata non si è fatta viva, con qualsiasi modalità, con Lemonway, oppure;

2. decorso un periodo di dodici (12) mesi dal decesso del Titolare. Il Titolare e i suoi aventi diritto sono informati con il presente atto delle conseguenze che ne derivano.

Gli averi iscritti nel Conto di pagamento inattivo sono depositati alla Cassa depositi e prestiti decorso un termine di dieci (10) anni dalla data dell’ultima Operazione di pagamento salvo iscrizione dei debiti da parte di Lemonway comprensiva di spese e commissioni di qualsiasi natura; salvo in caso di decesso del Titolare del conto in cui gli averi iscritti nel conto di pagamento inattivo sono depositati alla Cassa depositi e prestiti decorso un periodo di tre (3) anni dalla data del decesso del Titolare.

Per i solleciti e le notifiche di Lemonway al Titolare o al Partner sono previste delle spese. In caso di conti inattivi e previo sollecito e notifica di Lemonway, si applicheranno delle spese di gestione.

13.3 Procura

Il Titolare può conferire a una persona il potere di effettuare sul suo Conto di pagamento e sotto la sua totale responsabilità le Operazioni di pagamento definite nella procura. La procura acquisterà efficacia solo al ricevimento e all’accettazionedel modulo debitamente compilato da parte di Lemonway. La procura sarà comunicata con ogni mezzo. Essa cesserà automaticamente al decesso del Titolare. É revocabile per iniziativa del Titolare che ne informerà il mandatario e Lemonway mediante lettera raccomandata con ricevuta di ritorno. La risoluzione acquisterà efficacia alla data di ricevimento della lettera da parte di Lemonway. Il Titolare rimane responsabile delle Operazioni di pagamento attivate per suo conto sino a tale data dal mandatario designato.

Il Titolare libera espressamente Lemonway dal vincolo del segreto professionale relativo ai dati del Conto di pagamento nei confronti del mandatario nominato tramite la procura.

 

14. PROPRIETÀ INTELLETTUALE

Nessun diritto di proprietà intellettuale relativo all’utilizzo del Servizio di pagamento o alle prestazioni rese da Lemonway viene trasferito al Titolare in base alle presenti condizioni generali.

Il Titolare si impegna a non violare i diritti detenuti da Lemonway, in particolare a non effettuare riproduzioni o adattamenti di parte o di tutti gli elementi intellettuali e materiali di Lemonway e suoi accessori, a prescindere dal supporto, attuale e futuro.

Tutti i diritti relativi ai software utilizzati per la realizzazione dei Servizi di pagamento sono pienamente di proprietà di Lemonway. Fanno parte delle informazioni riservate indipendentemente dal fatto che alcune componenti possano o meno essere protette allo stato attuale della legislazione da un diritto di proprietà intellettuale.

I software di Lemonway e, se del caso, la loro documentazione, sono riconosciuti dal Titolare come opera del pensiero che egli stesso e i membri del suo personale si impegnano a considerare come tale e a non copiarli, riprodurli, tradurli, distribuirli gratuitamente o dietro compenso, o a non aggiungere loro oggetti non conformi alle loro specifiche.

Il marchio « Lemonway » è di proprietà della società Lemonway. Il Titolare si impegna a non cancellare la menzione del marchio « Lemonway » su elementi forniti o messi a disposizione da Lemonway, quali software, documenti o banner pubblicitari.

 

15. RISERVATEZZA

Il Titolare si impegna a mantenere la massima riservatezza riguardo l’insieme delle tecniche, commerciali o di altra natura, di cui venga a conoscenza nell’ambito dell’esecuzione del Servizio di pagamento.

Questo obbligo di riservatezza resterà in vigore per il periodo di adesione al Servizio di pagamento e per tre (3) anni dalla data di risoluzione del Contratto-quadro. Questo obbligo di riservatezza non si applica alle informazioni che sono o diventano disponibili pubblicamente senza colpa del Titolare.

Le Parti riconoscono che le Operazioni di pagamento sono coperte dal segreto professionale in applicazione dell’articolo L. 522-19 del Codice monetario e finanziario.

 

16. RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI DI CARATTERE PERSONALE

In conformità al Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (General Data Protection Régulation) adottato dal Parlamento europeo il 14 aprile 2016, e alla legge francese Sistemi informatici e tutela delle libertà personali dl 6 gennaio 1978 e sue modifiche, Lemonway informa il Titolare:

16.1 Identificazione del titolare del trattamento

Società Lemonway SAS, sede legale in 8 rue du Sentier, 75002 Paris, Francia, Tel.: +33 1 76 44 04 60.

16.2 Delegato alla protezione dei dati

Il Titolare potrà contattare il delegato alla protezione dei dati al seguente indirizzo email: dpo@lemonway.com

16.3 Finalità del trattamento

Nell’ambito della gestione del Sito e dei servizi forniti da Lemonway, il trattamento di dati personali ha come finalità la gestione dei clienti, la creazione e la gestione dei conti, la gestione dei contratti, la gestione delle risoluzioni, la gestione delle controversie, la gestione del Sito Internet, le email, le comunicazioni, le verifiche in materia di lotta contro il riciclaggio di denaro e di lotta contro il finanziamento del terrorismo, la gestione della conoscenza cliente, l’elaborazione di statistiche al fine di migliorare gli strumenti di Lemonway, la gestione delle domande riguardo i diritti delle persone, l’implementazione dei Partner, la gestione del supporto.

16.4 Natura dei dati

Lemonway raccoglie in modo diretto e indiretto le seguenti categorie di dati riguardo gli utenti:

  • dati relativi a stato civile, identità, identificazione…;
  • dati relativi alla vita professionale (CV, scolarità, formazione professionale,…) ;
  • informazioni di ordine economico e finanziario (redditi, situazione finanziaria, situazione fiscale…) ;
  • dati relativi alla connessione (indirizzo IP, log…)
16.5 Fonte dei dati

Lemonway raccoglie i dati di carattere personale in modo diretto sulla base di un contratto, di un’obbligazione legale, del consenso della persona o dell’interesse legittimo della società.

Lemonway raccoglie anche i dati personali di carattere personale in modo indiretto per adempiere alla normativa in materia di lotta contro il riciclaggio di denaro e di lotta contro il finanziamento del terrorismo.

16.6 Consenso della persona

Laddove la persona abbia espresso il proprio consenso per la raccolta dei suoi dati personali, potrà ritirare tale consenso, se la base legale per la raccolta dei dati non esiste più. Il Titolare può ritirare il proprio consenso utilizzando l’indirizzo dpo@lemonway.com.

Lemonway informa che tale ritiro comporterà la chiusura del Conto.

16.7 Legittimo interesse del trattamento

Laddove Lemonway raccolga e utilizzi dati personali dei rappresentanti dei suoi Partner sulla base di un legittimo interesse, lo scopo è l’aumento del numero dei suoi Partner.

16.8 Scoring

É previsto uno scoring esclusivamente in materia di lotta contro il riciclaggio di denaro, di lotta contro il finanziamento del terrorismo e di lotta contro la frode.

16.9 Destinatari dei dati

I destinatari dei dati di carattere personale sono i collaboratori autorizzati presso Lemonway, le autorità di controllo, i partner di Lemonway e i suoi subappaltatori. I dati personali possono anche essere divulgati in applicazione di una legge, di un regolamento o in forza di una decisione di un’autorità di regolamentazione o giudiziaria competente.

16.10 Periodo di conservazione

I dati di carattere personale raccolti da Lemonway sono conservati il tempo necessario per la finalità del trattamento. Decorso tale periodo di conservazione, diventano archivi intermedi o sono resi anonimi e conservati a scopo statistico e storico.

Vengono attuati dei sistemi di pulizia dei dati di carattere personale per verificare la rimozione effettiva laddove il periodo di conservazione o di archiviazione necessario per la realizzazione delle finalità stabilite o imposte sia compiuto.

16.11 Diritti delle persone

In conformità alle disposizioni in vigore, il Titolare dispone di diritti riguardo i suoi dati personali che potrà esercitare scrivendo all’indirizzo postale indicato al punto 16.1 indirizzandolo al DPO o scrivendo a dpo@lemonway.com.

Ø Diritto di accesso;

Il Titolare dispone della facoltà di accedere ai dati personali che lo riguardano. Tuttavia, per motivi di sicurezza e di riservatezza, la domanda potrà essere trattata solo se il Titolare fornisce prova della sua identità.

Lemonway può opporsi o prevedere una fatturazione per le domande chiaramente abusive (numero consistente di domande, carattere ripetitivo o sistematico).

Ø Diritto di rettifica

Il Titolare ha la facoltà di chiedere la rettifica dei suoi dati personali laddove essi siano inesatti, errati, incompleti o obsoleti.

Ø Diritto alla limitazione

Il Titolare ha la facoltà di chiedere la limitazione dei suoi dati personali. Laddove si chieda il diritto alla limitazione, Lemonway potrà solo archiviare i dati. Non si potranno più effettuare altre operazioni.

Ø Diritto alla portabilità

Il Titolare mantiene la facoltà di chiedere di recuperare i dati personali che ha fornito a Lemonway, in un formato strutturato, utilizzato correntemente e leggibile a macchina per trasmetterli a un altro titolare di trattamento. Questo diritto è utilizzabile solo se il trattamento dei dati si basa sul consenso della persona interessata o su un contratto.

Ø Diritto di opposizione

Il Titolare ha la facoltà di opporsi all’utilizzo dei suoi dati in due situazioni:

  • Motivi legittimi;
  • In caso di utilizzo dei dati raccolti a fini commerciali.

Ø Diritto alla cancellazione

Il Titolare ha la facoltà di chiedere la cancellazione dei suoi dati nei tempi più brevi qualora si applichi uno dei motivi di cui al paragrafo 1 dell’articolo 17 del Regolamento Generale sulla protezione dei Dati.

Se i dati del Titolare sono stati trasmessi ad altre entità, si attiva il meccanismo del “diritto all’oblio”: Lemonway dovrà prendere tutte le misure ragionevoli per informare le altre entità che la persona interessata ha chiesto la cancellazione di ogni link verso i suoi dati personali o di copie o riproduzioni degli stessi.

Ø Diritto post mortem

Il Titolare ha la facoltà di stabilire delle direttive riguardo i dati personali del Titolate dopo il suo decesso, Se del caso, gli eredi del Titolare possono esigere di prendere in considerazione il decesso o di procedere agli aggiornamenti.

16.12 Tempi di risposta

Lemonway si impegna a rispondere alle domande relative ai dati di carattere personale di accesso o all’esercizio di un diritto entro un (1) mese dal ricevimento della domanda.

16.13 Trasferimento di dati

Lemonway si avvale di prestatori autorizzati situati all’interno e all’esterno dell’’Unione europea.

In caso di trasferimento a un paese terzo, Lemonway si attiene al Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati avvalendosi di partner o subappaltatori che presentino garanzie adeguate mediante una procedura di adeguamento, clausole contrattuali tipo o regole aziendali interne.

16.14 Commission Nationale Informatique et Libertés (CNIL)

Se il Titolare ritiene che Lemonway non adempia ai suoi obblighi ai sensi della legge francese Sistemi informatici e tutela delle libertà personali o del Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati, potrà presentare una denuncia o una domanda presso l’autorità competente. Dal momento che Lemonway ha sede in Francia, l’autorità competente è la Commission Nationale Informatique et Libertés. Il Titolare ha la possibilità di rivolgersi alla Commission Nationale Informatique et Libertés per via elettronica tramite il seguente link: https://www.cnil.fr/fr/plaintes/Internet.

 

17. CONVENZIONE RIGUARDO LA PROVA

Le comunicazioni effettuate mediante posta elettronica sono modalità di comunicazione validamente ammesse come prova dal Titolare e da Lemonway.

Tutte le informazioni registrate nei database informatici di Lemonway relative segnatamente agli Ordini e alle Operazioni di pagamento hanno, sino a prova contraria, la stessa forza probante di un atto firmato su supporto cartaceo, sia riguardo il contenuto sia riguardo la data e l’ora in cui sono stato effettuati e/o ricevuti. Queste tracce inalterabili, sicure e affidabili sono masterizzate e conservate nei sistemi informatici di Lemonway.

I documenti di Lemonway che riproducono queste informazioni nonché le copie o riproduzioni di documenti prodotti da Lemonway hanno la stessa forza probante dell’originale, sino a prova contraria.

 

18. BLOCCO E CONGELAMENTO DEL CONTO

18.1 Blocco del Conto di pagamento

La sospensione temporanea e immediata di un Conto di pagamento può essere dichiarata da Lemonway per qualsiasi motivo su valutazione di Lemonway e segnatamente:

  • se il Titolare non ha rispettato le disposizioni del Contratto-quadro;
  • ee il Titolare ha fornito a Lemonway dati di identificazione inesatti, scaduti o incompleti;
  • in caso di aumento significativo del rischio di incapacità del Titolare di adempiere il suo obbligo di pagamento;
  • in caso di ricevimento da parte di Lemonway di un numero consistente di rimborsi, di insoluti, di annullamento di Ordini o di contestazioni per Operazioni di pagamento non autorizzate.

Questa decisione viene notificata al Titolare con qualsiasi mezzo. La sospensione del Conto di pagamento finalizzata a proteggere il Titolare non potrà mai dar luogo al riconoscimento di risarcimento danni a favore di quest’ultimo.

La riattivazione del Conto di pagamento avverrà a discrezione di Lemonway, in base a informazioni o documenti aggiuntivi eventualmente richiesti.

In base alla gravità dell’inadempimento del Contratto-quadro e segnatamente in caso di utilizzo del Conto di pagamento a fini illeciti o contrari a pratiche corrette, Lemonway si riserva il diritto di risolvere il Contratto-quadro in conformità al disposto dell’articolo 19.

Lemonway si riserva il diritto di applicare penali, spese di gestione e di chiedere al Titolare il risarcimento danni.

18.2 Congelamento del Conto di pagamento

Nell’ambito del dispositivo di filtraggio attuato da Lemonway (segnatamente sulla base di elenchi di sanzioni internazionali e di persone politicamente esposte), il congelamento immediato di un Conto di pagamento potrà essere disposto in caso di rischio di frode, di riciclaggio di capitali o di finanziamento del terrorismo o di rischio che possa interessare la sicurezza del Conto di pagamento.

Il congelamento del Conto di pagamento verrà rimosso o meno previa analisi approfondita del rischio da parte dei team LRC-FT di Lemonway, e i fondi congelati saranno trattati in conformità alle misure disposte dalla Direzione generale del Tesoro.

 

19. RISOLUZIONE DEL CONTRATTO-QUADRO

Il Titolare può risolvere di diritto il Contratto-quadro, il che comporterà la chiusura del suo Conto di pagamento con qualsiasi mezzo con preavviso di un (1) mese. Egli dovrà mantenere un Deposito sufficiente a garantire il buon esito delle Operazioni di pagamento in corso per il tempo necessario alla loro esecuzione e il pagamento delle spese da lui dovute.

Lemonway può risolvere di diritto il Contratto-quadro, il che comporterà la chiusura del Conto di pagamento mediante lettera raccomandata con ricevuta di ritorno con preavviso di due (2) mesi.

In caso di inadempimento grave, il Contratto-quadro potrà essere risolto con effetto immediato. Per inadempimenti gravi da parte del Titolare si intende quanto segue: comunicazione di informazioni sbagliate; esercizio di attività illecita, contraria alle pratiche corrette, di riciclaggio di denaro o di finanziamento di terrorismo; minacce nei confronti di incaricati di Lemonway o del sito Partner; mancato pagamento; inosservanza da parte del Titolare di un’obbligazione ai sensi del presente; risoluzione dei rapporti fra il Titolare e il Partner; risoluzione dei rapporti fra il Partner e Lemonway; sovraindebitamento o per le persone giuridiche nomina di un mandatario ad hoc, di un amministratore giudiziario, apertura di una procedura di amministrazione controllata o di liquidazione. Per inadempimenti gravi da parte di Lemonway si intendono: comunicazione di informazioni sbagliate; inosservanza di un’obbligazione ai sensi del presente; nomina di un mandatario ad hoc, di un amministratore giudiziario, apertura di una procedura di amministrazione controllata o di liquidazione.

In caso di modifica della normativa applicabile e dell’interpretazione della stessa da parte dell’autorità di regolamentazione interessata riguardo la capacità di Lemonway o dei suoi mandatari per l’esecuzione delle Operazioni di pagamento, il Contratto-quadro sarà risolto automaticamente.

Il Titolare non potrà più trasmettere l’Ordine di pagamento a decorrere dalla data di efficacia della risoluzione. Il Conto potrà essere mantenuto per un periodo di 13 mesi al fine di coprire le eventuali contestazioni e i reclami ulteriori. Le Operazioni di pagamento avviate prima della data di efficacia della risoluzione non saranno messe i discussione dalla domanda di risoluzione e dovranno essere eseguite nei termini del Contratto-quadro.

La risoluzione del Contratto-quadro comporta la chiusura definitiva del Conto di pagamento. La chiusura del Conto di pagamento non potrà comportare nessun indennizzo a prescindere da eventuali danni causati dalla chiusura di questo Conto di pagamento. Il Titolare il cui Cono è stato chiuso da Lemonway non è autorizzato, salvo accordo espresso di Lemonway, a aprire un altro Conto di pagamento. I Conti di pagamento aperti in violazione di questa disposizione potranno essere chiusi immediatamente da Lemonway, senza preavviso.

Il Deposito sul Conto di pagamento oggetto della chiusura darà luogo a un bonifico a favore del Titolare di questo conto in base alle sue istruzioni fatte salve (i) le Operazioni di pagamento in corso e eventuali insoluti, rifiuti bancari o future opposizioni. e (ii) misure applicabili al congelamento dei beni definite dalla Direzione Generale del Tesoro. Se Lemonway nomina un successore, si potrà proporre al Titolare di chiudere il suo Conto di pagamento e di trasferire il Deposito su un nuovo conto di pagamento aperto nei libri dell’ente indicato come successore.

Lemonway si riserva il diritto di chiedere per via giudiziaria il risarcimento del danno subito a causa della violazione del Contratto-quadro. La chiusura del Conto di pagamento potrà comportare spese nei limiti dell’articolo L.314-13 del Codice monetario e finanziario.

 

20. MODIFICA DEL CONTRATTO-QUADRO

Le disposizioni del Contratto-quadro possono essere modificate o completate in qualsiasi momento, segnatamente per conformarsi a modifiche legislative, normative, giurisprudenziali o tecnologiche.

Le bozze di modifica del Contratto-quadro vengono comunicate al Titolare su supporto cartaceo o altro supporto durevole entro due (2) mesi dalla data di applicazione proposta per la sua entrata in vigore.

In assenza di contestazioni scritte mediante lettera raccomandata con ricevuta di ritorno indirizzata a Lemonway dal Titolare entro la scadenza di questo termine di due mesi, si riterrà che quest’ultimo abbia accettato queste modifiche. In caso di rifiuto della modifica proposta, il Titolare può risolvere il Contratto-quadro senza spese mediante domanda scritta, entro la data di entrata in vigore proposta nella stessa. Questa domanda non ha incidenza sull’insieme dei debiti (spese, contributi, pagamento) a carico del Titolare.

 

21. ELEMENTI GENERALI

Qualora l’esecuzione del presente Contratto quadro richiedesse l’espletamento di formalità amministrative, Lemonway e il Titolare si presteranno reciproca assistenza a tal fine.

Se una delle disposizioni non sostanziali del Contratto-quadro fosse nulla in relazione a una norma di diritto in vigore, sarà considerata non scritta, ma non comporterà la nullità del presente Contratto-quadro

Il fatto che una delle Parti non si avvalga dell’inadempimento dell’altra Parte di un’obbligazione ai sensi del presente non potrà essere interpretato in futuro come rinuncia all’obbligazione in questione.

In caso di difficoltà di interpretazione fra uno dei titoli o una delle clausole del Contratto-quadro non si terrà conto dei titoli.

Il presente Contratto-quadro è stato redatto in francese e in inglese e successivamente tradotto in altre lingue a puro titolo informativo. In caso di difficoltà di interpretazione, le versioni francese e inglese del Contratto-quadro prevarranno su altre traduzioni esistenti.

 

22. LEGGE APPLICABILE E TRIBUNALI COMPETENTI

Il presente Contratto-quadro è disciplinato dal diritto francese.

Salvo disposizione imperativa contraria, le controversie in merito alla sua esecuzione, interpretazione o validità saranno sottoposte alle corti e ai tribunali competenti e in assenza di Parigi.